Giardini Botanici in Europa

Orti Botanici in Europa

A livello europeo dobbiamo tenere in considerazione il Centro Botanico del Giardino Esotico di Monaco in Germania in cui si trova un patrimonio sempre in arricchimento e oggetto di visita non solo degli stimatori delle piante ma anche di centri scolastici di tutto il mondo.

Navigare Facile

Sempre in Germania avrete l'occasione di visitare l'Orto botanico di Berlino con oltre quaranta ettari di superficie e oltre ventimila specie vegetali.

Qui è presente la maggior serra del mondo, con una altezza di venticinque metri, una lunghezza di sessanta metri e una larghezza di trenta; esso appartiene alla Libera Università di Berlino e rappresenta uno dei maggiori orti botanici a livello mondiale, ma il più grande nel continente europeo.

L'Inghilterra accoglie il Royal Botanic Garden a Kew: un insieme di giardini e serre a qualche chilometro da Londra ad oggi tra i primi centri di ricerca botanica; nel complesso delle serre annoveriamo la Palm House (figura simbolica dell'intera struttura), e la Temperate House voluta a fine Ottocento per coprire una superficie di oltre quattromila metri quadrati.

Food

Non va dimenticata la Princess of Wales Conservatory con dici diverse zone climatiche.

Oltre al giardino botanico di Montpellier, ricordiamo quello di Coimbra (Portagallo) e quello di Leiden in Olanda: il primo copre un'area di tredici ettari dal Settecento, il secondo costituisce il più vetusto orto botanico in Olanda.